bandeau ff mobile conseils

bandeau ff conseils

Consigli contro l’intestino pigro

Anche per un disturbo come l’intestino pigro vale la regola “Prevenire è meglio che curare”: salvo la presenza di eventuali patologie croniche del tratto enterico ed eventuali situazioni in cui viene raccomandato il consiglio di uno specialista, seguire piccoli accorgimenti può rivelarsi fondamentale nella prevenzione del rallentamento della motilità intestinale.

L’importanza dell’alimentazione

Una dieta equilibrata è senza dubbio uno dei metodi più efficaci per prevenire e combattere l’intestino pigro metodi più efficaci per prevenire e combattere l’intestino pigro: l’assunzione di alimenti ricchi di fibre come cereali integrali e crusca di frumento, frutta fresca, verdure e legumi, accompagnata da un adeguato apporto d’acqua, favorisce una corretta attività intestinale.

Intestino pigro e stress

Fondamentale risulta evitare situazioni stressanti per corpo e mente: ridurre, qualora necessario, ritmi lavorativi e di studio eccessivi, allontanando stati di eccessiva ansia. Nella prevenzione della comparsa dell’Intestino lento svolge un ruolo fondamentale il movimento: una regolare attività fisica contribuisce al benessere e alla regolarità del movimento intestinale. Anche una semplice camminata, oltre a essere utile per scaricare le tensioni accumulate durante la giornata, può avere effetti positivi sulla motilità del nostro intestino.

Infine si consiglia di assecondare lo stimolo di evacuazione: la tendenza a ignorare lo stimolo quando si è fuori casa può favorire il rallentamento del transito intestinale e la comparsa dell’intestino pigro.

A questi consigli potete aggiungere l’assunzione delle soluzioni naturali che Ortis offre per aiutare tutti coloro che vivono questa situazione occasionalmente o frequentemente: integratori naturali a base di frutta, fibre e piante, ideali sia per chi soffre di disagi intestinali occasionali.

geoloc home


geoloc home

Attualmente consulta la versione: