Cardo mariano

Cardo mariano

Pianta biennale, robusta, di grandi dimensioni, che spesso supera il metro di altezza – Foglie grandi verde pallido brillanti, pennato lobate e ondulate, contornate da denti spinosi a punta gialla molto acuminati e con numerose nervature bianche sulla pagina superiore della foglia, che la fanno sembrare macchiata di latte. Capolini spesso singoli, o a gruppi, circondati da grandi brattee ricurve, dall’estremità molto acuminata; ciascuna brattea è provvista tutt’intorno di piccole spine - Flosculi, tubolati a cinque lobi, di colore porpora violaceo - Frutti (acheni) lucidi, neri o con venature gialle, sormontati da un pappo denticolato ad anello alla base.

Nome latino

Silybum marianum (L.) Gaertn.

Origine

Predilige soprattutto i luoghi secchi e soleggiati e i terreni acidi – Molto diffuso nel bacino del Mediterraneo e praticamente assente a Nord della Loira (ad eccezione delle coste atlantiche) in genere non si trova ad altitudini superiori ai 700 m.

Parte utilizzata

I semi.

Principi attivi

Lignani (Silimarina): responsabili della forte azione epatoprotettrice, di rigenerazione cellulare e dell’effetto disintossicante. Flavonoidi: favoriscono l’effetto antiossidante.

Uso

Le foglie, che terminano con robuste spine, possono essere cucinate come gli spinaci. Anche il gambo può essere cucinato in maniera simile alla composta di rabarbaro, dopo essere stato messo a bagno nell'acqua per togliere il gusto amaro. Dalla spremitura dei semi si ottiene uno squisito olio commestibile.
Siccome le sostanze responsabili di proteggere il fegato non sono idrosolubili, non è molto saggio preparare infusi di semi o di altre parti delle piante.
Il cardo mariano è il numero uno delle piante da utilizzare per il benessere del fegato.
Per prima cosa, è un potente antiossidante che protegge le cellule del fegato dallo stress ossidativo. 1-7
Stimolando la produzione di bile, favorisce sia la disintossicazione che la digestione. 8
La capacità di promuovere la rigenerazione cellulare e di contribuire a proteggere e mantenere il fegato in buona salute, rendono unica questa pianta. 9-19

Referenze bibliografiche

Prodotti simili
60 compresse
ORTIS - MetodDren Depur FEGATO
Depur FEGATO Digestione
Fegato
Regolarizzante
ORTIS - MetodDren Depur FEGATO
Depur FEGATO Digestione
Fegato
Regolarizzante

Carciofo e dente di leone coadiuvano la disintossicazione, mantengono il fegato sano e facilitano la digesti ...

Le indicazioni sulla salute relative alle piante contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi all’elenco delle indicazioni sulla salute in attesa di valutazione definitiva da parte delle autorità della Comunità europea (cfr. Sito della Commissione europea: http://ec.europa.eu/nuhclaims/). Possono tuttavia essere soggette a modifica dopo essere state esaminate dalle autorità nazionali competenti.

Le indicazioni sulla salute relative alle altre sostante nutrienti o sostanze contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi al regolamento n.° 432/2012 della Commissione europea del 16 maggio 2012 relativo alla compilazione di un elenco di indicazioni sulla salute consentite sui prodotti alimentari, diverse da quelle facenti riferimento alla riduzione dei rischi di malattia e allo sviluppo e alla salute dei bambini (cfr. sito della Commissione europea : http://ec.europa.eu/nuhclaims/).