Psillio

Psillio

Lo psillio, pianta annuale, è costituito da un fusto ramificato e foglie lineari, lanceolate, dentate e pubescenti. I fiori sono bianchi, riuniti in spighe cilindriche e i semi sono ovali, carenati, grigi o beige chiaro con una faccia convessa attraversata da una linea marrone.

Nome latino

Plantago ovata

Origine

India - Iran

Parte utilizzata

I tegumenti.

Principi attivi

Mucillagini (polisaccaridi): hanno un effetto lassativo di massa. Questi componenti non digeribili hanno la capacità di assorbire l’acqua. Per questo motivo aumentano il volume fecale, ammorbidiscono le feci e stimolano dolcemente il transito intestinale.

Uso

Da migliaia di anni lo psillio è utilizzato nella medicina ayurvedica in India e nella medicina tradizionale cinese come lassativo dolce.

Lo si usa anche come agente addensante per i gelati e i semifreddi.
Lo psillio è legato all’umidità, e si aggiunge anche nella preparazione del pane senza glutine, che è meno friabile.

È stato anche utilizzato per curare le irritazioni della pelle, le morsicature, le punture d’insetto e anche per trattare la diarrea, le emorroidi, i problemi di vescica, di colon irritabile e di pressione arteriosa. Lo psillio è anche impiegato per ridurre il tasso di colesterolo.

Studi scientifici hanno dimostrato che lo psillio contribuisce alla funzione intestinale e al transito intestinale1-9; . Aiuta altresì a mantenere l’intestino in buona salute.10-18

Referenze bibliografiche

Prodotti simili
12 bustine (1 o 2 al giorno)
ORTIS - Frutta & Fibre Classico (gravidanza)
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Gravidanza
ORTIS - Frutta & Fibre Classico (gravidanza)
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Gravidanza

Lo psillio biondo e il fico favoriscono il mantenimento di un transito intestinale regolare grazie a un’az ...

Le indicazioni sulla salute relative alle piante contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi all’elenco delle indicazioni sulla salute in attesa di valutazione definitiva da parte delle autorità della Comunità europea (cfr. Sito della Commissione europea: http://ec.europa.eu/nuhclaims/). Possono tuttavia essere soggette a modifica dopo essere state esaminate dalle autorità nazionali competenti.

Le indicazioni sulla salute relative alle altre sostante nutrienti o sostanze contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi al regolamento n.° 432/2012 della Commissione europea del 16 maggio 2012 relativo alla compilazione di un elenco di indicazioni sulla salute consentite sui prodotti alimentari, diverse da quelle facenti riferimento alla riduzione dei rischi di malattia e allo sviluppo e alla salute dei bambini (cfr. sito della Commissione europea : http://ec.europa.eu/nuhclaims/).