Rabarbaro

Rabarbaro

Il rabarbaro è una pianta resistente che fa parte della famiglia delle Poligonacee. Il rabarbaro cinese è una specie diversa dal rabarbaro comunemente presente nei nostri giardini, pur appartenendo alla stessa famiglia. Non viene utilizzato come alimento, bensì per le sue proprietà medicinali. Questa pianta può raggiungere un’altezza di 3 metri. Le foglie basali decorative sono piuttosto grandi, dentellate e palmate. I fiori di color bianco-rosato sono raggruppati in specie di pannocchie. Questa specie di rabarbaro predilige i terreni leggermente umidi esposti al sole o alla mezz'ombra.

Nome latino

Rheum palmatum L./Rheum officinale Baill.

Origine

La pianta è originaria delle regioni occidentali della Cina, del nord del Tibet e dell’altopiano mongolo, in Asia.

Parte utilizzata

Il rizoma.

Principi attivi

Antrachinonici (sennosidi, reina): sostanze che, grazie al loro effetto di contatto, stimolano la peristalsi intestinale e riducono l’assorbimento dell’acqua da parte della parete intestinale, rendendo le feci più morbide e facilitando il transito intestinale.
Tannini: sostanze ad azione astringente utili per combattere la diarrea.
Antrachinonici (sennosidi, reina): sostanze che, grazie al loro effetto di contatto, stimolano la peristalsi intestinale e riducono l’assorbimento dell’acqua da parte della parete intestinale, rendendo le feci più molli e facilitando il transito intestinale.
Tannini: sostanze ad azione astringente utili per combattere la diarrea.

Uso

In Cina da migliaia di anni si utilizzano le radici di rabarbaro a scopo medicinale. Servono infatti a curare qualsiasi tipo di problema, dall’ulcera gastrica all’insufficienza renale, all’ipertensione arteriosa nelle donne incinte. In alcuni documenti cinesi che risalgono al 2700 A.C. si parlava già delle proprietà medicinali di questa pianta. Attualmente, il rabarbaro medicinale è utilizzato soprattutto per favorire il regolare transito intestinale e il benessere dell’intestino. 1-3 Rispettandone la posologia, l’assunzione del rabarbaro non presenta controindicazioni. 4 Questa specie è anche utilizzata come pianta ornamentale.

Referenze bibliografiche

Prodotti simili
24 cubetti (1 alla sera)
ORTIS - Frutta & Fibre Classico
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Pigrizia intestinale regolare
Regolarizzante
ORTIS - Frutta & Fibre Classico
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Pigrizia intestinale regolare
Regolarizzante

L'estratto standardizzato di rabarbaro del Tibet regolarizza in maniera duratura il transito intestinale, co ...
30 compresse (1 alla sera)
ORTIS - Frutta & Fibre Classico
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Pigrizia intestinale regolare
Regolarizzante
ORTIS - Frutta & Fibre Classico
Frutta&Fibre CLASSICO Transito Intestinale
Pigrizia intestinale regolare
Regolarizzante

L'estratto standardizzato di rabarbaro del Tibet regolarizza in maniera duratura il transito intestinale, co ...
24 compresse (1 alla sera)
ORTIS - Fruits&Fibres FORTE
Frutta&Fibre FORTE Transito Intestinale
Pigrizia intestinale occasionale
Azione rapida (8h)
ORTIS - Fruits&Fibres FORTE
Frutta&Fibre FORTE Transito Intestinale
Pigrizia intestinale occasionale
Azione rapida (8h)

L'estratto purificato di rabarbaro del Tibet facilita il transito intestinale grazie ad un equilibrio ottima ...
24 cubetti (1 alla sera)
ORTIS - Fruits & Fibres FORTE
Frutta&Fibre FORTE Transito Intestinale
Pigrizia intestinale occasionale
Azione rapida (8h)
ORTIS - Fruits & Fibres FORTE
Frutta&Fibre FORTE Transito Intestinale
Pigrizia intestinale occasionale
Azione rapida (8h)

L'estratto purificato di rabarbaro del Tibet facilita il transito intestinale grazie ad un equilibrio ottima ...

Le indicazioni sulla salute relative alle piante contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi all’elenco delle indicazioni sulla salute in attesa di valutazione definitiva da parte delle autorità della Comunità europea (cfr. Sito della Commissione europea: http://ec.europa.eu/nuhclaims/). Possono tuttavia essere soggette a modifica dopo essere state esaminate dalle autorità nazionali competenti.

Le indicazioni sulla salute relative alle altre sostante nutrienti o sostanze contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi al regolamento n.° 432/2012 della Commissione europea del 16 maggio 2012 relativo alla compilazione di un elenco di indicazioni sulla salute consentite sui prodotti alimentari, diverse da quelle facenti riferimento alla riduzione dei rischi di malattia e allo sviluppo e alla salute dei bambini (cfr. sito della Commissione europea : http://ec.europa.eu/nuhclaims/).