Vitamina E

Vitamina E

Origine

Le vitamine E sono contenute principalmente nelle noci, nei semi, negli oli vegetali e, in misura minore, negli ortaggi a foglia verde. È importante ricordare che i pistacchi e le arachidi contengono una quantità inferiore di vitamina E rispetto a mandorle, nocciole e semi di girasole.

Principi attivi

Il gruppo delle vitamine E è costituito da quattro tocoferoli e quattro tocotrienoli. La forma biologicamente più attiva è l’α-tocoferolo, la più abbondante nell’alimentazione è invece il γ-tocoferolo

Uso

La vitamina E ha un ruolo fondamentale nella protezione della membrana di tutte le cellule dell’organismo. È un antiossidante, ovvero contribuisce a neutralizzare i radicali liberi nell’organismo. La vitamina E ha inoltre proprietà antinfiammatorie, antitrombotiche e vasodilatatrici. Questi effetti, che non sono collegati all’attività antiossidante, svolgono anche un ruolo cardioprotettore.

Referenze bibliografiche

Prodotti simili
45 compresse
ORTIS - Propex Express
Propex Express Immunità
Difese naturali
Azione rapida
ORTIS - Propex Express
Propex Express Immunità
Difese naturali
Azione rapida

L’andrographis e l’eleuterococco aumentano la resistenza dell’organismo L’andrographis migliora la ...

Le indicazioni sulla salute relative alle piante contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi all’elenco delle indicazioni sulla salute in attesa di valutazione definitiva da parte delle autorità della Comunità europea (cfr. Sito della Commissione europea: http://ec.europa.eu/nuhclaims/). Possono tuttavia essere soggette a modifica dopo essere state esaminate dalle autorità nazionali competenti.

Le indicazioni sulla salute relative alle altre sostante nutrienti o sostanze contenute nei nostri prodotti che compaiono nel nostro sito sono conformi al regolamento n.° 432/2012 della Commissione europea del 16 maggio 2012 relativo alla compilazione di un elenco di indicazioni sulla salute consentite sui prodotti alimentari, diverse da quelle facenti riferimento alla riduzione dei rischi di malattia e allo sviluppo e alla salute dei bambini (cfr. sito della Commissione europea : http://ec.europa.eu/nuhclaims/).